venerdì 30 luglio 2010

Un'estate fa



La cover Un'estate fa è il primo singolo estratto dal terzo album dei Delta V, Monaco '74, e ottiene un discreto successo, diventando una delle canzoni dell'estate del 2001. E con questo piccolo amarcord musicale, il blog va ufficialmente in vacanza. Non la blogger, che ha davanti a sé un'altra settimana di lavoro prima delle agognatissime ferie. Buon agosto e buone vacanze a tutti!

mercoledì 28 luglio 2010

Scrubs - The End

Ricordate le perplessità suscitate in più di un fan dalla decisione dei produttori di Scrubs di proseguire con una nona stagione dopo il finale felice e realmente conclusivo dell'ottava? Ebbene, la nona stagione, alla fine, èstata prodotta ed è andata in onda, con un cast in gran parte rinnovato (a parte i veterani Turk e Cox, alcune puntate con J.D. e una comparsata di Elliot) e con un format un po' diverso.

I corridoi del Sacro Cuore sono diventati un campus universitario. Il centro intorno a cui gravita la storia è la scuola di medicina in cui Turk e Cox sono docenti e l'ex tirocinante Denise Mahoney, che appariva già in alcune puntate dell'ottava stagione, è assistente degli studenti. La voce narrante di J.D. è stata sostituita con quella della studentessa bionda e un po' sprovveduta Lucy Bennett, sua "erede" ideale: il passaggio di testimone avviene su una panchina, nel corso della prima puntata. Tra gli altri personaggi troviamo l'insopportabile Cole, aspirante chirurgo ma, soprattutto, raccomandatissimo e un po' ottuso rampollo di buona famiglia (se ben ricordo, i genitori sono tra i finanziatori della stessa scuola di medicina), e Drew, uno studente dal passato movimentato, che include anche qualche periodo di prigione.

Le gag sono divertenti, e alla fine il telefilm fa ridere. Il problema però è che non regge il confronto con il "vecchio" Scrubs, sia sul piano dei personaggi che su quello delle dinamiche interne, tanto da sembrare una specie di lontano parente povero e un po' infantile. Non a caso, la nuova stagione non è stata premiata dagli ascolti, e lo scorso giugno la serie è stata definitivamente cancellata. D'altra parte, era difficile raccogliere un'eredità come quella delle otto stagioni precedenti: sarebbe stato molto meglio avviare qualcosa di nuovo (una scuola di medicina? Benissimo! Poteva anche funzionare...), con un nuovo titolo e con un rinnovamento generale dei personaggi. Insomma, non mi piace dire "l'avevo detto, io...", ma quando ci vuole, ci vuole. ;)

Sullo stesso argomento:
Dall'otto al nove: Scrubs
Scrubs, il (quasi) finale perfetto

martedì 27 luglio 2010

7 ingredienti per una cosmesi naturale

Qualche giorno fa abbiamo stilato l’elenco dei 7 cosmetici ai quali potremmo rinunciare, anche per via dell’alta percentuale di componenti chimici presenti in alcuni di essi. Oggi, invece, vi presentiamo i 7 elementi naturali che potrebbero aiutarci ad essere (e ad apparire) più in salute e in forma: quei “piccoli ingredienti di bellezza” caldamente consigliati dalle nonne, insomma, che spesso sono presenti in alcuni prodotti in commercio (anche se bisogna prestare molta attenzione alle etichette, in modo da acquistare solo cosmetici ecologici e sicuri) ma che in alcuni casi possiamo utilizzare anche “al naturale”... (continua su greenMe.it)

lunedì 26 luglio 2010

La marea nera diventa arte

Da tre mesi assistiamo alla marea nera nel Golfo del Messico, tra tentativi di fermare la perdita, cifre e bilanci sempre più allarmanti. Un evento drammatico per l’ambiente e per gli ecosistemi locali e brutto colpo per l’economia della regione, con danni alla pesca e al turismo. Ma anche una “fonte di ispirazione” per la sensibilità di alcuni artisti, che hanno recepito e interpretato in modo soggettivo e unico l’incidente della ormai tristemente famosa Deepwater Horizon... (continua su greenMe.it)

venerdì 23 luglio 2010

Mondo



Mi unisco alla moda di chi vuole stabilire ogni anno quale sia la "canzone dell'estate" e voto per Mondo di Cesare Cremonini, con la partecipazione di Jovanotti. Buon week-end!

martedì 20 luglio 2010

Brindisi alle stelle

Il 10 agosto, in occasione della pioggia di stelle e di desideri che accompagna la notte di San Lorenzo, nelle cantine del Movimento Turismo del Vino e nelle piazze delle Città del Vino sarà di scena Calici di Stelle 2010, una manifestazione che aspira a coniugare la passione per il vino di qualità a valori quali il rispetto per l’ambiente e l’ecosostenibilità.

Oggi infatti il mondo del vino rivolge un’attenzione crescente alle tematiche ambientali, introducendo passo dopo passo, dal vigneto alla cantina, delle pratiche di produzione e di gestione virtuose... (continua su greenMe.it)

lunedì 19 luglio 2010

KiteGen: cronaca di un anno di passione

Un anno dopo, rieccoci a parlare del KiteGen, il progetto italiano per produrre energia elettrica dal vento in quota, utilizzando un innovativo sistema “ad aquiloni”. KiteGen è nato da una brillante intuizione del piemontese Massimo Ippolito, fondatore della Sequoia Automation di Chieri: la scorsa estate vi avevamo annunciato l’inizio, per l’autunno 2009, dei test sul primo prototipo, Stem (letteralmente "stelo"), che doveva essere installato nel comune di Berzano San Pietro (Asti). Nonostante l’impegno e la buona volontà dei promotori, che sono riusciti ad aprire il cantiere e a dare inizio ai lavori, la speranza di rispettare il calendario prefissato è ben presto svanita, per via di una lunga serie di complicazioni burocratiche... (continua su greenMe.it)

venerdì 16 luglio 2010

Neutron Star Collision



Non sono una fan della saga Twilight, anzi, so a malapena di cosa si parla. Ma questo singolo dei Muse, tratto dalla colonna sonora di Eclipse, mi piace moltissimo, come del resto la maggior parte delle loro canzoni. Quindi, buon ascolto e buon week-end!

Eco-bellezza: i 7 cosmetici di cui si può fare a meno

Il dato di fatto è che utilizziamo regolarmente una lunga serie di cosmetici e di prodotti per la cura del corpo: sapone e detergenti per lavarci, creme di ogni tipo per rendere ogni centimetro della nostra pelle più morbido e per mantenerci giovani, shampoo, balsamo e maschere varie per avere capelli lucenti e setosi. E poi fondotinta, ombretti, ciprie, rossetti e chi più ne ha più ne metta. La notizia è che a molti di questi prodotti potremmo tranquillamente rinunciare, facendo un favore all’ambiente ma anche alla nostra salute.

Oltre ad imballaggi ingombranti e poco sostenibili, infatti, i cosmetici convenzionali contengono diversi additivi chimici: pensate che, stando ad una ricerca commissionata dalla Bionsen, tra rossetti, creme idratanti, profumi e simili, le donne si spalmano ogni giorno su viso, corpo e capelli ben 515 agenti chimici... (continua su greenMe.it)

venerdì 9 luglio 2010

Pericolosi sovversivi???



Al di là delle proprie convinzioni politiche, che in questi casi annullano la capacità di essere obiettivi, chiunque dovrebbe fermarsi un istante a riflettere per chiedersi se era davvero necessario mandare i carabinieri in assetto antisommossa a caricare i cittadini aquilani scesi in piazza a Roma, mentre manifestavano affinché almeno una piccolissima parte delle promesse formulate negli ultimi mesi venga mantenuta.

Le macerie non sono state ancora rimosse dalle strade; la ricostruzione non è mai partita, né nei piani né, tantomeno, nei fatti; sono stati forniti alloggi provvisori per 15 mila persone mentre altre 30 mila sono ancora assistite negli alberghi e non è chiaro se i soldi per ricostruire ci siano o non ci siano.

Se ci sono davvero, dove sono? E perché non vengono usati? Perché c'è un continuo e frustrante rimpallo di responsabilità tra tutti i soggetti istituzionali coinvolti, che intrappola in un'estenuante tela burocratica qualsiasi tentativo di iniziativa autonoma da parte dei cittadini? Dov'è il miracolo?

E noi "spettatori", perché siamo così bravi a provare pietà nell'immediato dell'emergenza e poi, dopo qualche mese, ci infastidisce che qualcuno ci ricordi che il problema non si è mai risolto? Perché il fatto di aver donato 2 euro via SMS ci fa sentire dei benefattori e a posto con la coscienza e ci dà il diritto di ergerci a giudici delle disgrazie altrui? E perché chi subisce una tragedia immane non dovrebbe avere il diritto di alzare la voce, di tanto in tanto, per ricordare che esiste ancora?

giovedì 8 luglio 2010

Le celebrità vegetariane più sexy del 2010

Vegetariano è bello: questo potrebbe essere il motto del riconoscimento assegnato da PETA (People for the Ethical Treatment of Animals), nota organizzazione animalista, alle star vegetariane o vegane ritenute più affascinanti e più in forma: il Sexiest Vegetarian Celebrity. Si tratta di una speciale classifica che viene stilata annualmente per dimostrare come un’alimentazione che escluda la carne possa essere non solo salutare, ma anche fonte di bellezza. Per il 2010 il riconoscimento è andato all’attrice Olivia Wilde e al personal trainer dal torace scolpito Bob Harper, famoso negli Stati Uniti per essere tra i protagonisti di un reality in onda sulla NBC... (continua du greenMe.it)

mercoledì 7 luglio 2010

La moda si fa eco con Altromercato

Stando ad un noto proverbio, “l’abito non fa il monaco”: ma, per quanto veritiera possa essere questa pillola di saggezza popolare, è un dato di fatto che gli indumenti che acquistiamo e indossiamo rivelano molto di noi, dei nostri gusti e del nostro carattere. Proprio per questo, le lettrici più eco-sostenibili ed eco-impegnate di greenMe.it saranno liete di sapere che è stata finalmente presentata la collezione autunno-inverno 2010 di Altromercato: un insieme di proposte uniche, capaci di coniugare le ultime tendenze della moda con sostenibilità ambientale e solidarietà sociale... (continua su greenMe.it)

venerdì 2 luglio 2010

Waving flag



La canzone del rapper canadese di origine somala K'naan, che è diventata l'inno africano dei mondiali di calcio in corso, facendo un po' di concorrenza (nei limiti del possibile) al tormentone Waka Waka di Shakira.