venerdì 29 gennaio 2016

Da bambino dislessico ad autore di successo: la commovente storia di Anthony Hamilton

Da bambino, Anthony non si sentiva come tutti gli altri: aveva problemi a leggere e veniva considerato “pigro” o, peggio ancora, “stupido” da compagni e docenti. Le ore scolastiche erano per lui un supplizio interminabile. Nessuno, né i suoi genitori, né gli insegnanti, aveva capito che il suo non era un deficit di volontà o di intelligenza, ma un disturbo dell'apprendimento chiamato dislessia... (continua su greenMe.it)

mercoledì 27 gennaio 2016

Cappotti e maglioni legati ai lampioni, l'idea dei bambini per riscaldare i senzatetto (FOTO)

Ricordate la storia dei cappotti legati ai lampioni dai bambini di Halifax, in Canada, affinché i senzatetto della città avessero qualcosa con cui scaldarsi? Ebbene, quel gesto di spontanea solidarietà sembra proprio aver fatto scuola, ispirando un’esperienza analoga in Florida, portata avanti con altruismo e allegria da un gruppo di piccoli e dai loro genitori... (continua su greenMe.it)

martedì 26 gennaio 2016

Mai più spose bambine: lo Zimbabwe vieta il matrimonio ai minorenni

La Corte Costituzionale dello Zimbabwe ha messo al bando i matrimoni in cui uno dei futuri coniugi o entrambi abbiano meno di 18 anni, con l'obiettivo di porre un freno al triste fenomeno delle spose bambine: ragazzine spesso neppure quindicenni a cui vengono negate sia la possibilità di un'istruzione che quella di compiere scelte autonome e che si ritrovano a ricoprire anzitempo il ruolo di moglie e di madre... (continua su greenMe.it)

lunedì 25 gennaio 2016

Sulle tracce di 52, la balena più sola del mondo (VIDEO)

Da oltre venti anni le acque dell’Oceano Pacifico sono attraversate da una balena misteriosa, di cui si conosce solo il canto e che gli scienziati hanno chiamato, semplicemente, “52”. Questo particolare cetaceo, che nessuno fino ad oggi ha mai visto, è già entrato nell’immaginario collettivo come "la balena più sola al mondo", che canta senza posa alla disperata ricerca dei suoi simili... (continua su greenMe.it)

giovedì 21 gennaio 2016

I surreali autoritratti con occhi di animali (FOTO)

Un volto femminile e un volto animale sovrapposti, in modo da condividere un occhio: si tratta di Animeyed, l’ultimo progetto della fotografa ungherese Flora Borsi, che manipola i suoi scatti per ottenere effetti diversi e indagare su temi quali l’identità, le emozioni, i sogni e le relazioni... (continua su greenMe.it)

mercoledì 20 gennaio 2016

Romantico bacio sotto la pioggia a Milano: il fotografo cerca i due innamorati

Uno scatto rubato - un ragazzo e una ragazza che si scambiano un bacio mentre intorno a loro imperversa un violento acquazzone - è diventato virale grazie ad un appello lanciato sui social: Pietro Campagna, autore della foto, ha mobilitato la rete per ritrovarne gli ignari protagonisti, con l'intento di condividere con loro quell'immagine così romantica... (continua su greenMe.it)

martedì 19 gennaio 2016

Come realizzare cucce fai-da-te per tenere al caldo cani e gatti randagi

L'inverno alla fine è arrivato, facendoci sentire il desiderio di stare il più possibile al riparo, nel caldo delle nostre case: un desiderio comprensibile e legittimo, condiviso anche dai nostri amici animali. Ed è proprio pensando a quanti di loro non hanno una casa a cui fare ritorno, ai tanti randagi che in questi giorni patiscono il freddo, che vogliamo condividere il progetto dell'accogliente cuccia fai-da-te realizzata da un nostro lettore... (continua su greenMe.it)

lunedì 18 gennaio 2016

Disuguaglianza sociale: la ricchezza è nelle mani dell'1% della popolazione mondiale (PETIZIONE)

La profezia lanciata da Oxfam appena un anno fa sembra proprio essersi avverata, e con dodici mesi di anticipo: stando al nuovo rapporto della ONG, infatti, nel corso del 2015, l’1% della popolazione mondiale è diventato più ricco del restante 99%... (continua su greenMe.it)

venerdì 15 gennaio 2016

The Revenant - Redivivo: ecco perché l'ultimo film di Di Caprio è un inno alla natura

12 candidature all’Oscar, tra cui quelle per Miglior film, Miglior regia e Miglior attore protagonista: stiamo parlando di The Revenant – Redivivo, l’ultima fatica cinematografica di Leonardo Di Caprio, da domani nelle sale italiane. Un film che è stato descritto come un autentico inno alla natura e alla sua forza. Ecco perché... (continua su greenMe.it)

giovedì 14 gennaio 2016

102 e non sentirli: ecco l’insegnante più anziana e adorabile degli Stati Uniti

Ha compiuto 102 anni lo scorso 12 gennaio, ma ha lo spirito di una ragazzina e, a detta del suo medico, il cuore di una quarantenne. Stiamo parlando della più anziana insegnante americana che, a dispetto del tempo che passa, continua a lavorare a tempo pieno in una scuola del New Jersey... (continua su greenMe.it)

mercoledì 13 gennaio 2016

Le rivoluzionarie culle negli ospedali olandesi che favoriscono il contatto tra mamma e neonato

Dall'Olanda, ecco una soluzione che promette di rivoluzionare i reparti maternità degli ospedali: una particolare culla che si attacca alla sponda del letto della neomamma, in modo da facilitare al massimo il contatto tra mamma e neonato nelle primissime ore dopo il parto e favorire il buon avvio dell'allattamento al seno... (continua su greenMe.it)

martedì 12 gennaio 2016

Gli indigeni del Borneo e la foresta hanno vinto: la diga di Baram non si farà

Finalmente una vicenda a lieto fine: il progetto di costruire una diga nello stato malese di Sarawak, in un’area del Borneo pressochè incontaminata e abitata da diverse comunità indigene, è stato definitivamente abbandonato dalle autorità, che hanno riconosciuto, almeno formalmente, le ragioni degli indigeni... (continua su greenMe.it)

lunedì 11 gennaio 2016

Le meravigliose foto alle donne di tutto il mondo, per mostrare che la bellezza è ovunque

Ritrarre volti di donne di ogni età in diversi angoli del mondo, per dimostrare che la bellezza non ha appartenenza geografica o culturale, ma è ovunque, e supera confini e barriere. Ecco il progetto portato avanti dalla fotografa rumena Mihaela Noroc, che negli ultimi due anni ha viaggiato in oltre quaranta Paesi del mondo, immortalando centinaia di persone in contesti profondamente diversi... (continua su greenMe.it)

martedì 5 gennaio 2016

L'ospedale trasformato in comunità autosufficiente, dove i malati terminali vivono con le famiglie

Dalla Cina, ecco una storia agrodolce, che parla di diritti negati ma anche di umanità e resilienza: un ospedale trasformato in una residenza, in cui i malati terminali possono trascorrere l'ultima fase della propria vita circondati dall'affetto dei propri cari, ricevendo, nello stesso tempo, l'assistenza sanitaria necessaria. Siamo nella remota provincia orientale di Wuyi, dove una struttura un tempo all’avanguardia e oggi in stato di semiabbandono è diventata così la casa di un gruppo di ex minatori malati di silicosi e delle loro famiglie... (continua su greenMe.it)