giovedì 31 marzo 2016

Ucciso un altro ambientalista in Honduras. Indagini sull'omicidio Caceres in stallo

Non c’è pace per gli ambientalisti in Honduras: a poche settimane dal brutale omicidio di Berta Caceres, un altro membro della sua organizzazione è stato assassinato, le indagini sono ad un punto morto e a Gustavo Castro Soto, attivista messicano e unico testimone del delitto Caceres, continua ad essere negato il permesso di lasciare il Paese e di fare ritorno a casa... (continua su greenMe.it)

Nessun commento: